Streaming Rocky Balboa Megavideo Megaupload

Streaming Megavideo Rocky Balboa e download megaupload

rocky balboa.jpg

Rocky Balboa è un film del 2006 diretto da Sylvester Stallone. Scritto, diretto, interpretato e prodotto da Sylvester Stallone che, 16 anni dopo Rocky V, torna ad interpretare uno dei personaggi che gli stanno più a cuore, il pugile italo-americano Rocky Balboa, con quello che è il sesto e presumibilmente l'ultimo film della fortunata saga iniziata nel 1976.

La storia inizia al cimitero di Filadelfia: una mattina d'inverno Robert Balboa detto Rocky va a fare visita alla lapide della moglie Adriana, scomparsa l'11 gennaio 2002 a causa di un tumore al seno. Rocky (Sylvester Stallone) ogni giorno va a pregare sulla sua tomba e, malinconicamente, continua a pensare al suo passato ed a rivisitarne idealmente i luoghi. Adesso, dopo essersi ritirato dal pugilato da parecchi anni, gestisce un ristorante a Filadelfia, l'"Adrian's" intitolandolo alla moglie, dove, fra l'altro, intrattiene i suoi clienti raccontando loro i suoi passati trionfi. Il cognato Paulie (Burt Young) cerca inutilmente di riportarlo al presente. Dopo tanti anni Rocky incontra, in un bar, una sua vecchia conoscenza, Marie, che egli cercò (nel primo film della serie) di riportare ad una vita normale quando lei, allora ragazzina, frequentava un gruppetto di ragazzi di strada, ed ottenne per tutta risposta una sonora mandata a quel paese. Marie, ora, è cambiata: ha un figlio, ormai quasi adulto, nato da una relazione con un uomo che la aveva poi abbandonata, vive in un tugurio e lavora al vecchio bar del quartiere che Rocky frequentava da giovane. Rocky la ricorda ancora e fra i due comincia a nascere un tenero affetto, così la convince a lavorare nel suo ristorante dopo l'iniziale titubanza della donna, confusa da tanta generosità del suo vecchio amico.Un giorno viene proposta in TV una simulazione al computer: una sfida virtuale fra l'attuale campione mondiale dei pesi massimi Mason Dixon (Antonio Tarver) e l'ex-campione Rocky Balboa. L'esito della simulazione dà per vincente Rocky. Gli agenti di Dixon tentano allora di convincerlo a tornare sul ring contro il campione per un match di esibizione.Tuttavia si trova scoraggiato dal figlio Rocky Jr. e dal cognato Paulie, che non vedono di buon occhio questa decisione, ma per tornare a rivivere le emozioni del passato accetta lo stesso: dentro di lui è ancora vivo l'istinto del combattente. L'allenatore, Duke (che già aveva allenato Rocky in precedenti occasioni, assieme ad Apollo Creed in Rocky III e da solo in Rocky IV in vista dell'incontro con Drago), decide di prepararlo sulla potenza, in quanto Rocky non può più sfruttare l'agilità.
Megavideo: 
5HBGMGYG